Raccolta fondi per la prima antologia del movimento Il Varco

Commenti disabilitati su Raccolta fondi per la prima antologia del movimento Il Varco Eventi, Incontri

++++++++AGGIORNAMENTO+++++++++++

Siamo a più di metà dell’opera!
Volevamo ringraziare tutti quelli che hanno già donato e che credono fermamente in questo progetto, in particolare:

Emiliano Trodini che ha preso due copie
Rita Maria Lento che ha preso due copie firmate
Manuela Romagnoli che ha preso due copie firmate
Francesca Giammei che ha preso una copia
Antonella che ha preso due copie
Fabrizio De Gregorio che sarà ringraziato nei crediti
Nicola Marvulli che ha preso una copia firmata
Maria Francesca Pallotta che ha preso due copie
Michele Pierangeli che ha preso una copia firmata e verrà a cena con noi
Riccardo De Stefano che ha preso una copia
Paolo Berti che ha preso due copie
Jacopo Agnoletti che ha preso una copia
Maria Iarussi che ha preso una copia firmata
Joel Baldo che ha preso una copia

Tutti voi sarete nei nostri creditori… Per sempre!

cover

Chi conosce il movimento sa quanto, in questi mesi, ci siamo impegnati a raccogliere in giro per l’Italia personalità preparate, in grado di scrivere e tirar fuori testi dalla forte pregnanza emotiva ed intellettuale. Abbiamo deciso di radunarli in un’antologia che conterrà:

  • Racconti e poesie edite e inedite dei membri del Varco
  • Fotografie e dipinti dei nostri artisti
  • Saggi sulla società contemporanea

Per noi è la chance di produrre un’opera vera, cartacea, reale e finanziata dalle persone che ci seguono e che credono in questo progetto. Un’opera giovane che può permettere a tanti aspiranti autori e artisti di compiere il primo vero passo della loro carriera.

L’antologia, dal titolo provvisorio “L’aria che tira – Antologia del Varco”, sarà divisa in quattro capitoli: quattro finestre sul mondo contemporaneo, quattro chiavi di lettura della realtà vista con gli occhi dei giovani italiani, quattro aree tematiche per esplorare la poetica e la sensibilità dei nostri autori.

  • Il senso di isolamento e il paradosso della nostalgia, la lontananza e la vicinanza da sé stessi, dall’amore, da un sogno, dalla vita.
  • La figura della donna, esplorata nella sua indipendenza, nella sua solitudine, ma anche nella sua sessualità e centralità nella meta-pornografica società odierna.
  • Il rifiuto della vita e l’abbandono di ogni speranza, il senso di nodo alla gola che precede la disperazione dopo aver perso l’anima.
  • Il tramonto dell’Occidente visto attraverso i racconti grotteschi e disumani di esistenze meccaniche sull’orlo della nuova era.

Stasera lanciamo un progetto ambizioso, forse unico nella storia della letteratura giovane di questo paese: tutti potranno contribuire alla realizzazione della nostra antologia, permettendoci di realizzare un vero e proprio sogno.

Scoprite come in questo nostro progetto su indiegogo http://bit.ly/1wBkIEJ

Comments are closed.

Powered by WordPress Popup